Tommaso Di Domenico è il direttore editoriale de “i Fatti”

CAMPOBASSO – Tommaso Di Domenico, su invito del nostro amministratore Giuseppe Santone, ha accettato l’incarico di direttore editoriale de “i Fatti del nuovo Molise”. Con la sua esperienza ci sarà vicino nel sostenere le iniziative del nostro giornale. Il direttore e la redazione gli danno il benvenuto nella certezza che insieme si potrà far crescere “i Fatti”.

Frattura incandibile? La Commissione dice no

CAMPOBASSO. Se si dovesse tornare alle urne per la rielezione del Consiglio regionale del Molise di certo il motivo non sarebbe l’incandidabilità di Paolo di Laura Frattura. (altro…)

Trenitalia offende il Molise Velardi fa la voce grossa

CAMPOBASSO. “Dopo l’ ennesimo disservizio registrato sulle linee ferroviarie che interessano il Molise, intendo manifestare il mio estremo disappunto per la condotta ingiustificata e oltremodo irrispettosa che i molisani stanno subendo da parte di Trenitalia”. (altro…)

L’Europa approva: conto corrente unico per i cittadini

BRUXELLES. Nel corso dell’ultima Sessione plenaria del Parlamento europeo i deputati hanno approvato la nuova legislazione sull’area unica dei pagamenti in euro (single European payments area – SEPA). Un passo importante ed estremamente vantaggioso per i cittadini comunitari in quanto il testo equipara i pagamenti bancari da un paese all’altro dell’area europea, per intenderci i bonifici, alle condizioni previste per le operazioni a livello nazionale. (altro…)

Ricapitalizzazione Zuccherificio: il socio privato Perna non firma

TERMOLI. Approvata la ricapitalizzazione dello Zuccherificio sottoscritta dalla Regione; il socio privato Remo Perna non firma. Consiglio d’amministrazione azzerato. Oltre tre ore di riunione all’interno dei locali dello Zuccherificio del Molise, per decidere le sorti dell’industria saccarifera basso molisana; riunione che ha visto i vertici dell’opificio costiero impegnati, per l’intero pomeriggio di lunedì, in un’assemblea per discutere sulla ricapitalizzazione dello Zuccherificio. (altro…)

È un Molise multietnico: immigrate duemila donne

CAMPOBASSO. Sono quasi 2000, per l’esattezza 1972, le donne immigrate presenti sul territorio regionale. Questi i dati concessi dalla Questura di Campobasso e Isernia, che si riferiscono alle donne con regolare permesso di soggiorno al 1 febbraio 2012. In percentuale, le donne, sono circa il 10% del totale della popolazione straniera presente in Molise (circa 10.000), che, a loro volta costituiscono il 3% della popolazione totale molisana (circa 320.000). (altro…)

Posticipare il pagamento dei tributi il prefetto accoglie l’istanza

Con una tempestiva nota inoltrata questa mattina alla Presidenza del Consiglio dei Ministri e al Ministero degli Interni, la Prefettura di Campobasso ha segnalato l’opportunità di accogliere l’istanza avanzata dalle associazioni imprenditoriali molisane e dal vice-presidente della commissione regionale attività produttive (altro…)

Criticità post sisma,in Molise scoppia la guerra tra i poveri

CAMPOBASSO. Con i sindaci di 14 Comuni cosìdetti del cratere ormai in rivolta a causa del mancato rinnovo dello stato di criticità da parte del governo Monti (per una mancata bollinatura degli atti da parte del ministero per l’Economia e le Finanze), (altro…)

Il caso Lusi agita il Pd e apre nuovi scenari politici

Lucia Murgolo

Due settimane fà, commentando a margine il fatto della colpevolizzazione mediatica del capitano Schettino, principale responsabile del naufragio della nave da crociera “Costa Concordia”, ebbi a evidenziare quella strana dinamica che l’antropologo francese Renè Girard definì il “meccanismo vittimario” o la logica “del capro espiatorio”. (altro…)

Ripensare il sistema della mobilità in Molise

Albino Iacovone, attraverso il nostro sito internet, ha risposto all’articolo di fondo dedicato ieri al “modello bianco Iorio”. Ho molto gradito perché, con garbo e senza che avesse bisogno di sparare sul Governatore, mi ha offerto uno spunto di riflessione che, sono convinto, troverà terreno fertile tra i nostri lettori. (altro…)

Eikon