Cambio di guardia alla GdF di Isernia: arriva Giusti, Stoico assume il comando di San Severo

Il Tenente Colonnello Roberto Giusti è il nuovo Comandante del Nucleo di Polizia Economico Finanziaria della Guardia di Finanza di Isernia. Dopo tre anni di servizio, il Tenente Colonnello Antonio Matteo Stoico lascia il capoluogo pentro per assumere il Comando del Gruppo della Guardia di Finanza di San Severo (FG). Si è svolta la cerimonia di avvicendamento alla presenza del Comandante Provinciale di Isernia, Colonnello Vito Simeone, che ha espresso i ringraziamenti per l’opera prestata dal Tenente Colonnello Stoico e ha poi rivolto al nuovo comandante Roberto Giusti un augurio di proficuo lavoro, sottolineando l’importanza dell’incarico assunto.

Alla presenza di una rappresentanza di Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri, il Comandante Provinciale ha ricordato i brillanti risultati di servizio conseguiti dal Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Isernia sotto la guida del Tenente Colonnello Stoico, tra cui spiccano le delicate indagini nei diversi settori istituzionali, che hanno avuto riverbero anche a livello nazionale (si ricordano, in particolare, le operazioni “NETTOYAGE”, “FIL ROUGE”, “CIVITATES” ed altre ancora). Il Tenente Colonnello Giusti, 52 anni, originario della Provincia di Frosinone, coniugato, tre figli, proviene da Roma, dove ha ricoperto l’incarico di Capo Ufficio Comando del Nucleo Speciale Beni e Servizi. Si è arruolato nella Guardia di Finanza nel 1992, è laureato in Scienze Politiche, Economia e Commercio, Scienze della Sicurezza Economico Finanziaria e Comunicazione Internazionale, ha svolto attività di insegnamento presso atenei e reparti di istruzione del Corpo ed è stato autore e coautore di svariate pubblicazioni. Nel corso della carriera, l’ufficiale ha ricoperto vari incarichi nelle sedi di Portoferraio (LI), Tirano (SO), Spoleto (PG) e Roma. Gli sono stati tributati numerosi riconoscimenti per operazioni di servizio nei diversi settori istituzionali ed è insignito di numerose decorazioni ed onorificenze, tra cui quelle di “Ufficiale dell’Ordine al merito della Repubblica Italiana”, di “Medaglia al Merito di lungo Comando” e di “Croce per anzianità di servizio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *